Ci lascia Virna Lisi, star del cinema italiano. L’attrice scompare all’età di 78 anni a causa di un brutto male incurabile.
O40827-1280x960
Doveroso scrivere e ricordarla come uno dei volti più noti del nostro cinema: Virna Pieralisi era un’icona del cinema a partire dagli anni 50, sin da giovanissima. Nella sua carriera ha vinto numerosi premi, fra cui, sei Nastri d’argento, un premio per la migliore interpretazione femminile a Cannes, quattro David di Donatello (due alla carriera).

Della carriera di Virna Lisi come non annoverare “Lo scapolo” con Francesco Sordi, a metà degli anni 50. Negli 1960 si sposa con il presidente della Roma Franco Pesci. Avrà un figlio nel 1962, Corrado.

sposi

La vita familiare non frena l’ascesa artistica di Virna, che si diletta anche a teatro con un grande del palcoscenico, Giorgio Strehler, nell’opera teatrale de “Giacobini”.

Il cinema comunque rimane nelle sue corde e nel 1966 vince la Palma d’Oro a Cannes con “Signore e Signori” di Pietro Germi. In quel periodo firma un contratto con la Paramount recita accanto ad attori del calibro di Lemmon e Tony Curti e avrà un bel ricordo dell’esperienza americana.

signore e signori

Fino agli anni 70 Virna Lisi ha parecchi ruoli centrali con attori del calibro di Nino Manfredi, Marcello Mastroianni, Vittorio Gassman, Anthony Quinn e figura nei seguenti film: “La donna del lago”, “Oggi, domani e dopodomani”, “Casanova 70”, “La venticiquesima ora”.Dopo gli anni 70 si adegua a ruoli di minore importanza ma anche di cinema d’autore come “Al di là del bene e del male” nel 1978. Nel 1983 si ricorda “Sapore di mare” di Vanzina.
Nel 1989 vince la Palma d’Argento con “Buon Natale e Buon Anno” di Luigi Comencini.
Negli anni 90 ha ruoli in televisione.
Scompare all’eta di 78 anni, instancabile, visto che stava interpretando un ruolo in una fiction “Madre aiutami” del 2014.
virna-lisi

Lascia un commento!

CONDIVIDI