Giovedì andrò in scena al “Goldoni” di Livorno insieme a dei ragazzi speciali…

12552834_10153794092845549_6392256234478133959_n

Il nostro corpo è costituito da tantissime cellule. Nelle cellule degli esseri umani ci sono 46 cromosomi, divisi in 23 coppie e numerati da 1 a 23. 23 cromosomi vengono dal padre, altrettanti 23, dalla madre.

L’insieme dei cromosomi caratterizza ogni persona. Infatti ognuno di noi è diverso da qualsiasi altra persona sulla terra. Nella coppia di cromosomi 21, di chi ha quindi la sindrome di Down, ci sono 3 cromosomi invece di 2. Da qui il nome Trisomia 21.

La sindrome di Down fu scoperta nel 1862 da John Langdon Down, medico inglese.

Nel 1959 invece lo scienziato Jerome Lejeune scoprì che la sindrome era dovuta da un cromosoma in più nelle loro cellule.

La sindrome di Down non è una malattia e non può essere curata: è una caratteristica che accompagna tutta la vita questa condizione genetica.

Inutile dirvi che questi ragazzi, dopo ogni prova, mi lasciano con un bagaglio di vita sempre più ricco. E io li ringrazierò sempre, dando loro “Un Grande Abbraccio”.

Giacomino in un momento di tenerezza.
Giacomino in un momento di tenerezza (forse troppa)

 

 

Lascia un commento!

CONDIVIDI