Fonte:http://it.blastingnews.com/cronaca/2017/05/ecco-cosa-fare-se-ci-appare-una-balena-rosa-sul-web-001704669.html

“Diffondere il bene” questa è la sfida della Balena Rosa, iniziativa nata per controbattere al pericoloso avanzare della Blue Whale.

Negli ultimi tempi si è molto sentito parlare della Blue Whale, una macabra challenge improntata sull’autolesionismo e che va a culminare nel suicidio.

A parlarne, è stato di recente anche il programma di Italia 1 le Iene, che ha mostrato ai telespettatori tutto l’orrore che si nasconde dietro questo terribile gioco.

Nonostante, comunque, il creatore (un giovane russo studente di psicologia) sia stato incarcerato, molte sono state le vittime della sua follia, per la maggior parte giovani sui social network, e tutt’ora le autorità stanno controllando che questa mania malsana non si continui a diffondere ulteriormente.

Negli ultimi giorni, tuttavia, e questo ci rallegra molto, è arrivata una risposta positiva dal Sudamerica, da parte di due ragazzi: la Balena Rosa (Pink Whale), anch’essa una sfida ma, fortunatamente, improntata sul bene e sul compimento di buone azioni per sé e per gli altri.

Una fantastica iniziativa che deve infonderci grande speranza e fiducia nel futuro e nelle persone: il bene genera sempre altro bene!

Lascia un commento!