Fonte: dieci.news

Il ddl 2658, conosciuto ormai anche col nome di “salva ciclisti” ha introdotto questo nuovo divieto, pena multe salatissime!

“Nel nostro sistema le biciclette sono troppo spesso “nemiche” degli automobilisti, che cercano il momento migliore per sorpassarle perché viste molto spesso come un “intralcio” alla circolazione a motore”: queste le motivazioni che leggiamo nel testo della nuova normativa.

Il decreto, soprannominato per l’appunto “salva ciclisti” si ripropone di porre fine alla frequente scarsa attenzione degli automobilisti nei confronti dei ciclisti: sorpassi azzardati e altre manovre poco ortodosse, sono infatti all’ordine del giorno sulle strade italiane… ma il ddl potrebbe porre fine a tutto ciò.

La norma introduce infatti il “divieto del sorpasso di un velocipede a una distanza laterale minima inferiore a un metro e mezzo”: e la pena? Una multa che va dai 163 ai 651 euro, accompagnata da un’ulteriore sanzione amministrativa consistente nella sospensione della patente di guida da 1 a 3 mesi (che diventano 6 qualora il guidatore sia neopatentati).

Il Giornale riporta che la legge in questione potrebbe essere approvata entro fine 2017: voi siete pronti?

Lascia un commento!