“L’amore è una cosa semplice” canta Tiziano Ferro. In verità, non è sempre così: a volte le storie finiscono. C’è chi preferisce andare via, chi ancora preferisce rimanere in rapporti amichevoli dell’ex partner, e chi, ancora, tenta disperatamente una riconciliazione.

Sebbene viviamo nel mondo dei social, la lettera d’amore rimane sempre uno strumento potenzialmente efficace per farsi perdonare e convincere l’ex fidanzato/a di turno a tornare con noi: il romanticismo è sempre ben accetto dunque? Non proprio!

A volte può succedere che quella che pensavamo essere la nostra anima gemella non ci risponda oppure che… ci rispedisca indietro il nostro componimento amoroso segnando in rosso i nostri errori grammaticali!

Ebbene sì: Nick Lutz è l’eroe autore di questa straordinaria impresa!

Scaricato dall’ex fidanzata, il giovane ha poi ricevuto dalla ragazza una lettera di scuse scritta in un inglese non propriamente impeccabile. Nick, amareggiato per la fine della storia, non ha di certo perdonato il suo vecchio amore, anzi: ne ha approfittato per evidenziarne gli evidenti limiti grammaticali agli occhi di tutti!

Ciascuna delle 4 pagine è stata infatti letteralmente demolita dal giovane che, oltre a segnare in rosso tutte le gaffe linguistiche della sua ex, ha altresì stroncato l’intero impianto logico di tutto il testo: “Introduzione lunga, conclusione breve, solo ipotesi ma mai una conferma. I dettagli sono importanti. Se si vuole essere creduti, bisogna fornire le prove. Di tutte le relazioni finite, ci sono sempre due versioni” decreta Nick, come un vero e proprio professore universitario.

Il ragazzo dà un 6 scarso all’ex partner, mentre il post contenente le foto della clamorosa rivincita, pubblicate su Twitter, ha raggiunto i 302mila like su Twitter e numerosissimi commenti!

Nick, ti meriti un bel 10!

Fonte: huffpost.it
Fonte: huffpost.it
Fonte: huffpost.it

Lascia un commento!