Fonte: instagram.com/inviaggiodasola

In un mondo sempre più stressante e frenetico sono le storie come quella di Diana Bancale a stupire: la ragazza, nonostante avesse un contratto a tempo indeterminato ed una certa sicurezza economica, ha deciso di licenziarsi e di partire alla scoperta di nuovi luoghi in tutto il mondo.

Oggi la giovane è una blogger di professione: sul sito “In Viaggio da sola”, Diana offre consigli a chi condivide la sua stessa passione per l’avventura.

Un vero e proprio lavoro dunque, ma che la fa sentire libera e sognatrice come quando era bambina: “La libertà di tornare a sognare, come quando eravamo piccoli. Quando pensavamo di poter diventare astronauti, se ci credevamo. E nessuno avrebbe potuto dirci il contrario, perché non lo avremmo preso sul serio” racconta all’Huffington Post la ragazza, che oggi, oltre all’attività di blogger, porta avanti anche quella di social media manager per diverse aziende e viaggia gratis grazie alle sue attività senza il bisogno di dover rendere conto a nessuno.

Che dire? Spesso, chi non risica…non rosica!

 

 

 

Lascia un commento!