“Ci ha lasciato Blu, labrador di 12 anni, apripista del Nucleo cinofili dei vigili del fuoco in Sardegna”.

Queste le parole del Comando di Cagliari, che ha annunciato la morte del proprio tenerissimo labrador-eroe, sempre insieme al suo conduttore, Franco Pinna, il capo reparto . Non una semplice mascotte, ma un vero professionista, un elemento imprescindibile all’interno della squadra, che nel 2008 fu impiegato in prima linea nella ricerca  dei dispersi nel corso dell’alluvione di Capoterra e l’anno successivo in occasione del terremoto a L’Aquila: se n’è andato in seguito ad una breve ma violenta malattia. Moltissime le vite da lui salvate durante la sua lunghissima carriera : apripista del Nucleo Cinofili dei vigili del fuoco in Sardegna, il cane conseguì, superando al meglio il corso abilitante, presso il centro addestramento di Volpiano, in provincia di Torino, il brevetto per la ricerca di persone su macerie e superficie.

Il pensiero dei suoi colleghi umani fa davvero commuovere e ci fa capire quanto Blu fosse da loro amato e stimato: “Le sue forti zampe hanno scavato per le speranze dell’uomo […] sei stato un eroe e lasci un grande vuoto nel cuore del tuo padrone e nel cuore di tutti i vigili del fuoco”.

 

 

Lascia un commento!