Genio e sregolatezza. Ma soprattutto, giovane e… vincente!

Redmond Gerard ha una storia incredibile: è stato il più giovane medagliato olimpico degli Usa negli ultimi 90 anni.

Lo snowboarder, 17enne, ha vinto l’oro alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang, rischiando tuttavia seriamente di non partecipare alla competizione a causa di… Netflix.

Ebbene sì: la sera precedente alla gara, il giovane Red era nella sua stanza nel villaggio olimpico, intenzionato a vedere solamente qualche episodio della serie ‘Brooklyn Nine-Nine’.

Accanito fan della serie tv, il ragazzo ha esagerato finendo per passare la notte in bianco.

Ovviamente, alle 6:30 del mattino, quando la sveglia è suonata, il giovane non ce l’ha proprio fatta a svegliarsi.

Fortunatamente, Kyle Mack, suo compagno di squadra, l’ha buttato giù dal letto:. nel trambusto generale, Red non è nemmeno riuscito a prendere con sè la propria giacca, facendosi prestare quella del suo provvidenziale amico.

Ciò, comunque, non ha impedito a Red di conquistare la medaglia d’oro nella categoria ‘slopestyle’, con uno score di 87.16 su 100.

Nel post-vittoria, Red, felice come non mai, dopo qualche espressione un po’ sopra le righe, ha spiegato alla stampa: «Non so molto delle Olimpiadi invernali e non le consideravo neanche così importanti».

Abbiamo un nuovo idolo.

Lascia un commento!