I vigili del fuoco lo hanno ritrovato questa notte verso l’1, tra i resti della palazzina di Rescaldina, crollata lo scorso 31 marzo, probabilmente a causa di una fuga di gas.

Si chiama Rocky e, come riporta La Repubblica, è un cagnolino di razza Shitzu di una delle famiglie coinvolte nell’incidente.

Per una settimana è rimasto sotto le macerie ma, nonostante ciò, il veterinario che lo ha visitato lo ha giudicato in buone condizioni, sebbene avesse delle piccole escoriazioni sul corpo (nulla di grave per fortuna!).

Dopo aver sentito degli strani rumori da una minuscola fessura, i vigili lo hanno tirato fuori dalle macerie completamente impolverato, per poi ripulirlo ed idratarlo: l’animaletto, i cui proprietari sono stati poi individuati tramite chip, ha bevuto una bottiglietta d’acqua mentre era avvolto nel telo termico, tremante di freddo e per lo shock.

Lascia un commento!