Il giorno di Pasqua a Roma è accaduta una vicenda a lieto fine che sconfigge qualsiasi tipo di stereotipo

Federico, operaio moldavo che fa lavoretti, ha riconsegnato il portafoglio al legittimo proprietario Luca Moriconi, giornalista di RaiNews24, che ha raccontato la vicenda su Facebook.

Il reporter, dopo una passeggiata nei pressi della sua abitazione, ha realizzato di non avere più il portafoglio.

Dopo averlo cercato ovunque senza risultati, Moriconi perde le speranze ma la sera stessa riceve una chiamata”Ciao, mi chiamo Federico. Ho il tuo portafoglio: c’è tutto dentro, anche i soldi (90 euro, ndr). Dammi il tuo numero di telefono, ti mando il mio indirizzo, così vieni a prenderlo”.

“Per arrivare a me Federico ha faticato parecchio”, ammette il giornalista. “Appena trovato il portafogli, mentre era al lavoro per un trasloco, ha controllato tutti i citofoni della strada cercando il mio cognome senza trovarlo. Poi ha setacciato i social network, mi ha identificato su Instagram e mi ha mandato un messaggio, che però ho visto soltanto dopo. Alla fine ha cercato il numero di casa sull’elenco e mi ha chiamato”.

I due si incontrano a Pasquetta e Federico si accerta nuovamente dell’identità di  Luca:  “Mi ha chiesto la data di nascita – spiega il giornalista – per controllare che corrispondesse a quella sui documenti. E solo a quel punto mi ha restituito il portafogli. Io gli ho dato la colomba pasquale che avevo portato e che mi sembrava il minimo per ringraziarlo. Poi, mentre i miei figli mi aspettavano in macchina, gli ho chiesto come avrei potuto ripagarlo, offrendogli una ricompensa in denaro”.

L’operaio, tuttavia, non accetta, rispondendo, sempre a detta del giornalista: “No no, compraci qualcosa per i tuoi bambini. Io amo lavorare, se a te o a qualcuno che conosci occorre qualche lavoretto in muratura o una mano per un trasloco… fai pure il mio nome’.

Una bella storia a lieto fine, che fa sorridere sia noi che i due protagonisti della vicenda!

Lascia un commento!