Kainoa è un bambino autistico di 5 anni che, grazie alla pet therapy, è riuscito ad instaurare per la prima volta nella sua vita un contatto vero e proprio con un altro essere vivente.

L’impossibilità di interagire e la difficoltà nel farsi avvicinare addirittura da sua madre costituivano un muro che si credeva fosse insormontabile. Dopo molto tempo però, la giovane donna e il piccolo sono stati protagonisti di un incontro che ha cambiato la loro vita: un meraviglioso golden retriever proveniente dal Giappone e addestrato appositamente per stare vicino a Kainoa, è riuscito a diventare il suo migliore amico.

schermata-2016-12-09-alle-15-24-54

La commozione della madre di fronte alla scena del figlio sdraiato a fianco del suo nuovo amico è stata inevitabile. “Sono stata vicino a mio figlio per mesi mentre piangeva di notte perché non aveva legami importanti al di fuori della famiglia, e piangevo anch’io. Ora invece, piango per un motivo diverso. È una sensazione indescrivibile, sono senza fiato e senza parole, non posso far altro che stare in silenzio e godermi questo bellissimo momento che per me è fonte di gioia”, ha dichiarato Shanna.

schermata-2016-12-09-alle-15-24-05

L’associazione che ha addestrato il nuovo amico di Kainoa, è specializzata nel preparare gli animali per aiutare i bambini affetti da disabilità e adulti che hanno subito un trauma o ferite di guerra. L’amico a quattro zampe inoltre, si chiama Tornado: un nome, una garanzia, che ha portato una ventata di felicità e benessere nella vita del piccolo Kainoa e della sua mamma Shanna.

Lascia un commento!

CONDIVIDI