Carolina Raspanti,  35enne con Sindrome di Down, è la protagonista del film Dafne di Federico Bondi che ha emozionato la platea del Festival di Berlino
La pellicola narra di una famiglia in cui all’improvviso la mamma viene a mancare: il rapporto tra il padre (Antonio Piovanelli) che cade nella disperazione e la figlia, diventa allora centrale.

Non è tanto la diversità a catturare lo spettatore, ma le risorse che ciascuno di noi racchiude in sè e che in certi momenti tiriamo fuori per sopravvivere.

Carolina Raspanti, che recita nel ruolo di Dafne, nella realtà è una commessa dell’Ipercoop di Lugo di Romagna ed ha scritto due romanzi autobiografici.

In Italia “Dafne” sarà sarà nelle sale a partire da giovedì 21 marzo, distribuito da Istituto Luce Cinecittà.

Lascia un commento!